Calcio: Blatter, stia a casa chi non vuole Russia 2018

(ANSA) – ROMA, 20 APR – I politici che “non sono particolarmente felici” per il fatto che i Mondiali del 2018 si giocheranno in Russia “stiano pure a casa”. Lo ha detto il presidente della Fifa Sepp Blatter in un incontro a Sochi con Vladimir Putin. Un mese fa il presidente ucraino Petro Poroshenko aveva invitato a boicottare i Mondiali dichiarando che “finché ci sono truppe russe in Ucraina”, è “impensabile” che si svolgano in Russia. Blatter si è detto soddisfatto dall’andamento dei lavori di preparazione del torneo.

Condividi: