Tangenti: sindaco di Montegrotto si dimette

(ANSA) – VENEZIA, 20 APR – Si è dimesso il sindaco di Montegrotto Terme (Padova), Massimo Bordin, finito al centro di un’inchiesta della Guardia di finanza che l’aveva visto indagato per turbativa d’asta, concussione e induzione indebita a dare o promettere utilità. Nel contesto della stessa indagine era stato anche arrestato un suo assessore e indagato il sindaco del vicino Comune di Abano Terme, Luca Claudio). “Da quel giorno non avevo più una vita” ha spiegato.

Condividi: