Al via processo a medico Ausl Ravenna per abusi su pazienti

(ANSA) – RAVENNA, 21 APR – Abusi sessuali nei confronti di alcune pazienti durante visite. E’ l’accusa per la quale per un medico specialista dell’ospedale di Ravenna è partito oggi il processo. L’uomo – 51 anni, già docente in un corso di laurea – è imputato di violenza sessuale continuata. L’Ausl Romagna si è costituita in parte civile, così come una paziente. Al medico vengono ricondotti espliciti palpeggiamenti in zone intime e carezze dalla valenza sessuale che l’imputato ha tuttavia sempre tenacemente negato. (ANSA).

Condividi: