Immigrazione: vernice rossa su sede Lega Nord Bergamo

(ANSA) – BERGAMO, 21 APR – Una secchiata di vernice rosso sangue e uno striscione contro Daniela Santanché e Matteo Salvini, definiti ‘infami assassini’: così nella notte gli attivisti del centro sociale Pacì Paciana di Bergamo hanno preso di mira la sede della Lega Nord di Bergamo. Le foto dell’attacco sono poi state postate sulla pagina Facebook del centro sociale, con un post di rivendicazione intitolato: ‘Sangue nostrum’.

Condividi: