Papa, uniamoci a cristiani perseguitati

(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 21 APR – “La nostra Chiesa è Chiesa dei martiri”. Nella Messa mattutina a Casa Santa Marta papa Francesco ha ricordato con parole commosse quanti oggi sono perseguitati e uccisi perché cristiani: “Uniamoci a tanti fratelli e sorelle che soffrono il martirio della persecuzione, della calunnia e dell’uccisione per essere fedeli a Gesù”.

Condividi: