Pedofilia, il Papa rimuove il vescovo di Kansas City

(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 21 APR – Papa Francesco ha accettato oggi la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Kansas City-Saint Joseph (Stati Uniti) presentata dal vescovo mons. Robert W.Finn. Finn è il primo vescovo americano condannato per l’omessa segnalazione di un sacerdote sospettato di abusi sessuali su minori alle autorità governative, in particolare per le immagini pedopornografiche trovate nel computer di un sacerdote. La rimozione arriva dopo un’inchiesta aperta anche dal Vaticano.

Condividi: