Calcio: Parma, base d’asta fissata a 20 milioni

(ANSA) – ROMA, 21 APR – Il giudice delegato Pietro Rogato, con il parere favorevole del comitato dei creditori, ha autorizzato i curatori fallimentari a procedere con la vendita del Parma. Il prezzo base di gara è stato fissato in 20 milioni e le offerte vincolanti saranno raccolte fino al 6 maggio. Se l’asta andasse deserta, ce ne saranno di nuove con prezzo ribassato ogni volta del 25% rispetto al precedente il 12, 18, 22 e 28 maggio. Predisposto un sito riservato dove si potrà prendere visione di documenti riservati.

Condividi: