Calcioscommesse, Doni scagiona Stefano Colantuono

(ANSA) – MILANO, 22 APR – L’ex capitando dell’Atalanta Cristiano Doni è stato interrogato a Cremona per il calcioscommesse. Era stato l’ex tecnico della Dea, Stefano Colantuono, indagato per frode sportiva, a chiedere che Doni fosse interrogato su quella chat che mise nei guai l’allenatore in cui si faceva riferimento all'”allenatore”, al “mr”, inteso come mister, prima dell’incontro Crotone-Atalanta del 2012. Doni ha detto di non ricordare quella chat ma che l’incontro non era stato combinato.

Condividi: