Comites piú trasparenti, la vera sfida dei nuovi eletti a Caracas

elezioni-comites

CARACAS – Michele Buscemi, M. Antonietta Storace, Teresina Giustiniano, Ugo Di Martino, Sandra Lombardo, M. Tulio Tiso, Josefina D’Agostino, Pietro Caschetta, Vincenzo Di Martino, Nello Collevecchio, Fabio Giacobbe, Claudio Milazzo, Concetto Ruscica, Antonio Pucillo, Sonia Carpenito, Mariano Palazzo, Antonella Pinto e Mirna Casinelli. Sono questi, volti noti e volti nuovi, i 18 membri del nuovo Comites di Caracas.

Dopo una maratona durata 3 giorni, finalmente il Console Generale di Caracas, Mauro Lorenzini, ha potuto ufficialmente rendere noto i nomi dei candidati eletti della Circoscrizione di Caracas. Così, la nostra Collettività ha rinnovato, parzialmente, i propri Comites. Diciamo “parzialmente” perché ben 6 dei suoi membri provengono dalle file di quello che ha appena concluso, nell’indifferenza della nostra Collettivitá, il proprio periodo.

Conoscendo la gestione trascorsa, le speranze sono riposte nei “new entry” che avranno la difficile responsabilità di riscattare il Comites dal letargo al quale è stato condannato. Indifferentemente dalle liste in cui sono stati presentati, saranno loro, con la loro azione, entusiasmo e impegno che dovranno riavvicinare l’istituzione alla nostra Collettività; saranno loro a dover coinvolgere la nostra Comunitá. Non sarà facile, soprattutto per l’abisso che si è creato, volutamente o no, tra Collettività e Comites.

Gli scrutini si sono svolti senza grossi problemi. E di ció va dato merito al presidente della Commissione Elettorale, Anna Vincelli, che con pazienza, grande sensibilità e una enorme capacità di mediazione è riuscita a ricucire gli strappi, a smorzare le polemiche sul nascere e a creare un clima di tolleranza. Ciò ha permesso il normale svolgimento dell’ultima fase delle elezioni, quella più delicata: il conteggio dei voti.

Alla fine degli scrutini, e dopo una attenta revisione dei voti nulli, il Comites é stato cosí costituito:

Lista N. 1: Michele Buscemi 1.649, Antonietta Storace 1.469, Teresina Giustiniano 1.314, Ugo Di Martino 1.030, Sandra Lombardo 958, Tulio Tiso 918, Josefina D’Agostino 790, Pietro Caschetta 673, Vincenzo Di Martino 599

Lista N. 2: Mariano Palazzo 533, Antonella Pinto 531, Marina Casinelli 337

Lista N. 3: Nello Collevecchio 1.196, Fabio Giacobbe 841, Claudio Milazzo 673, Concetto Ruscica 667, Antonio Pucillo 595, Sonia Carpenito 592

A conti fatti, i voti validi scrutati sono stati 4.805. Di questi, 2.471 sono andati alla lista N. 1, 799 alla Lista N. 2 e 1.535 alla lista N. 3. Cifre irrisorie, insignificanti, se si pensa che i cittadini italiani aventi diritto al voto, nella Circoscrizione Consolare di Caracas sono ben 87.212

Per quel che riguarda, invece, la Circoscrizione Consolare di Puerto Ordaz, si é presentata una sola lista. Dopo gli scrutini, realizzati nel Consolato di Caracas poché quello di Puerto Ordaz é ancora “virtuale”, sono stati eletti:  Alberto Villani 337, Anna Maria Pacitti 207, Anna Catapano 119, Michele Salvo 153, Rosalina Persello 98, Rosalia Bandini 140, Ferdinando Petrucci 206, Claudia Borgia 212, Luigi Aniballi                107, Giovanna Monaco 138, Stefano Terrieri 101, Alessandra Botta 97

 

Condividi: