Naufragio: Gentiloni, responsabilità sia condivisa in Europa

(ANSA) – ROMA, 23 APR – “Sento una responsabilità enorme e spero che questa responsabilità sarà condivisa almeno in Europa, perchè non è solo una responsabilità italiana. Abbiamo un’emergenza europea, non possiamo avere solo una risposta italiana”: lo ha detto alla Bbc il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni rispondendo a una domanda sulla recente sciagura che è costata la vita a oltre 800 migranti, a poche ore dal Consiglio europeo straordinario di Bruxelles dedicato all’emergenza immigrazione.

Condividi: