Calcio: Inzaghi, le voci sul Milan non ci danno un alibi

(ANSA) – ROMA, 24 APR – “Nessuno vede un Milan senza Silvio Berlusconi: ha fatto grande questa squadra e l’ha resa la più vincente al mondo, ma non si può sapere cosa succederà”: così Filippo Inzaghi sulle voci sulla possibile cessione di quote del club. “La squadra comunque – spiega l’allenatore alla vigilia della trasferta a Udine – non mi sembra turbata e sente la presenza della società. Non abbiamo alibi. Le italiane nelle Coppe? Sono contento che ce ne siano tre in semifinale, il nostro calcio ne esce rivalutato”.

Condividi: