Doping: Schwazer, alla Fidal sapevano che vedevo Ferrari

(ANSA) – ROMA, 24 APR – “Ho confermato tutto quanto detto finora. Ho confermato il verbale di Bolzano”. Così Alex Schwazer al termine dell’audizione alla Procura antidoping del Coni, dov’è stato sentito in merito alla sua richiesta di sospensione della squalifica per doping. “Loro (in Fidal, ndr) sapevano in tempo quasi reale della mia frequentazione con Ferrari – aggiunge il marciatore – Sono stato giustamente squalificato per la frequentazione di un medico inibito e, per me, chi sapeva dovrebbe avere un procedimento”.

Condividi: