Omicidio nel barese: arresti, killer brindò dopo agguato

(ANSA) – BARI, 24 APR – Avrebbe raggiunto la sua vittima in bicicletta e dopo l’omicidio avrebbe brindato con un complice prima di fuggire. Avrebbe agito così Nicola Annoscia, di 23 anni ritenuto dai carabinieri esecutore materiale dell’omicidio di Giuseppe Falco, di 34 anni, ucciso con colpi di pistola il 4 febbraio scorso, in pieno giorno nei pressi di un bar di Adelfia (Bari). Al giovane, che era già in carcere per altri reati, è stata notificata una ordinanza di custodia cautelare.

Condividi: