25 aprile: al corteo insulti al passaggio Brigata ebraica

(ANSA) – MILANO, 25 APR – Grida, insulti, spintoni e il lancio di bottigliette d’acqua, a Milano, durante il corteo del 25 aprile, al passaggio della Brigata ebraica. La polizia ha arginato i manifestanti, gruppi filo-Palestina e antisionisti, i quali in piazza San Babila, tra i molti applausi alla Brigata, hanno urlato “fuori i sionisti dal corteo”, “assassini, assassini”. I gruppi ebraici, Brigata compresa, hanno sfilato cantando ‘Bella ciao!’ e hanno replicato: “Siamo tutti antifascisti”.

Condividi: