Mattarella, diritto a lavoro priorità delle priorità

(ANSA) – ROMA, 25 APR -” L’unità nazionale, e la democrazia, sono beni tanto preziosi quanto deperibili. L’unità del Paese esige che le fratture sociali provocate dalla crisi economica siano ricomposte, o quantomeno medicate, con azioni positive. Il diritto al lavoro è la priorità delle priorità se vogliamo rispettare l’impronta personalista della Costituzione”. Lo dice Sergio Mattarella.

Condividi: