Molotov su Frecciargento: non esclusa matrice no-Tav

(ANSA) – BOLZANO, 25 APR – L’accesso al locomotore bloccato da un nastro bianco e rosso con due cartelli con la scritta “esplode”: è la scena che si è presentata al macchinista questa mattina alla stazione di Bolzano, quando stava per preparare il treno. Solo per un caso non è esploso l’ordigno formato da sei bottiglie di plastica da un litro e mezzo pieni di benzina, che poteva causare danni rilevanti, come ha detto il questore di Bolzano Lucio Carluccio. Indagini a 360 gradi, non si esclude la matrice no-tav.

Condividi: