Giovani: timori per lavoro e sfiducia nella politica

(ANSA) – ROMA, 27 APR – Il lavoro è al centro dei sogni e soprattutto delle paure dei giovani, se è vero che la ‘disoccupazione’ (23,4%) è un pericolo che vale dieci volte più del ‘terrorismo’ e addirittura 5 volte più della ‘morte’. E a un futuro professionale incerto si aggiunge la sfiducia verso la politica: il consenso per i partiti raggiunge un voto medio di 4,8, contro il 4,2 dello scorso anno. E’ quanto emerge dal rapporto realizzato dalla Link Campus University su 10mila ragazzi delle Superiori.

Condividi: