Padre e figlio condannati per omicidio

(ANSA) – PERUGIA, 27 APR – Sono stati entrambi condannati per omicidio all’ergastolo (con 18 mesi di isolamento diurno) e a 27 anni di reclusione Riccardo e Valerio Menenti, padre e figlio, accusati di avere ucciso nel marzo 2013, in un appartamento di Perugia, Alessandro Polizzi e di avere ferito la sua fidanzata Julia Tosti. La sentenza è stata letta dalla Corte d’assise del capoluogo umbro dopo sei ore di camera di consiglio. A Valerio Menenti, 28 anni, sono state concesse le attenuanti generiche.

Condividi: