Ex socio gli sparò, muore dopo 17 mesi di agonia

(ANSA) – RAVENNA, 28 APR – Dopo quasi 17 mesi di agonia è morto Mario Biondelli, 71enne raggiunto alla trachea il 30 novembre 2013 a Casalborsetti (Ravenna) da un colpo di pistola sparato dall’ex socio di un capanno da pesca, il 77enne Renzo Venturi, e per questo rimasto poi paralizzato dal collo in giù, oltre che esposto a frequenti crisi respiratorie. La Procura disporrà accertamenti medico-legali per capire se la morte è direttamente riconducibile al colpo: nel caso al 77enne verrebbe contestato l’omicidio. (ANSA).

Condividi: