Tesoro Hitler: cugina Gurlitt insiste, sono io erede

(ANSA) – BERLINO, 28 APR – Continua la contesa legale per l’eredità di Cornelius Gurlitt, il collezionista tedesco deceduto un anno fa che per decenni aveva nascosto al mondo i capolavori ribattezzati come il ‘tesoro di Hitler’. La cugina di Gurlitt,Uta Werner,contesta la legittimità del testamento di Gurlitt,con cui l’uomo aveva lasciato oltre mille capolavori al museo di Berna. Werner che si ritiene la legittima erede di Gurlitt ha presentato ricorso contro la decisione della corte di Monaco che non la riconosce tale.

Condividi: