Emergenza profughi e solidarietà alla stazione di Bolzano

Pubblicato il 28 aprile 2015 da redazione

Immigrazione: Armin Mutschlechner coordina volontari in stazione a Bolzano

BOLZANO.- In questi giorni ogni mattina, alle 8.05, alla stazione ferroviaria di Bolzano si ripete la stessa scena: dal treno notturno da Roma scendono decine e decine di profughi. Disorientati si guardano in giro, forse per la prima volta vedono cime di montagna innevate, alcuni telefonano per poi informare gli altri sul da farsi.

Un ragazzo si avvicina alla macchinetta automatica e mostra a un pendolare un foglietto con la scritta “Munich” e un biglietto di 50 euro e chiede con dei gesti di fargli il biglietto. La stazione, che si trova a pochi passi da piazza Walther, il “salotto buono” di Bolzano, è diventata una tappa forzata per i migranti che vogliono raggiungere la Germania.

Molti hanno già il biglietto per Monaco, ma sui treni internazionali operano le pattuglie miste con agenti italiani, austriaci e tedeschi. Per ridurre il rischio di essere respinti al confine, molti scelgono perciò i treni regionali verso il Brennero. Chi non riesce a ripartire in giornata dorme nella stazione, dove da mesi opera l’associazione Volontarius, che coordina gli interventi di aiuto, fornisce cibo, vestiti e soprattutto informazioni.

Parallelamente un gruppo di cittadini si è organizzato via Facebook e Doodle per prestare aiuto ai migranti che spesso viaggiano solo con un sacchetto di nylon in mano. Alcune donne hanno creato il gruppo Facebook “Solidarität mit Flüchtlingen – Südtirol” per i profughi che venivano respinti al Brennero, da alcune settimane il problema si è però spostato a Bolzano. L’artista e operatore sociale Armin Mutschlechner è uno dei promotori.

“Questa gente – racconta – è in viaggio da 4, 5 mesi e ha bisogno di aiuto. Lo Stato ha capitolato di fronte a questo problema”. Tra i volontari c’è anche Ali Khemais, che da poco si è laureato alla Libera università di Bolzano, e fa da interprete per i profughi. “Siamo in stretto contatto con questura, polizia ferroviaria e Ferrovie per attivare un migliore e più efficace punto d’appoggio”, afferma dopo un sopralluogo l’assessore provinciale Martha Stocker.

Il governatore Arno Kompatscher sottolinea che “la Provincia di Bolzano da mesi interviene tramite le associazioni di volontariato che hanno molta esperienza sul campo. Anche la Protezione civile è pronta in caso di bisogno”. Per la prima assistenza servono però dei locali all’interno della stazione. Così i migranti attendono sui binari, dove si presenta una signora con delle borse. “Ho pensato di prendere cibo che loro conoscono”, racconta.

Nel frattempo, sul versante austriaco del Brennero, gli Schützen hanno offerto il loro aiuto alle parrocchie e ai Comuni. “Aiutare è una sfida umanitaria”, afferma Fritz Tiefenthaler. Il comandante degli eredi delle truppe antinapoleoniche, che in Tirolo contano 17.000 membri, ricorda che la “carità è uno dei primi impegni degli Schützen”.

(di Stefan Wallisch/ANSA)

  • sei falsa

    ma ma li rimandano tutti in italia . purtoppo i migranti sono cosa nostra.

Ultima ora

19:58Nuoto: Europei, Sabbioni argento nei 100 dorso

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Argento di Simone Sabbioni nei 100 metri dorso agli Europei di nuoto in vasca corta di Copenhagen. L'azzurro con il tempo di 49"68 ha stabilito il record italiano in vasca corta, migliorando il proprio 49"96, ottenuto agli assoluti di Riccione. L'oro è andato al russo Kliment Kolesnikov (48"99), il bronzo al rumeno Robert-Andrei Glinta (49"99).

19:47Banche: Zoggia, chiediamo audizione Boschi in Commissione

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - "Il calendario delle audizioni alla Commissione parlamentare d'inchiesta sulle banche è chiuso, come deciso alcuni giorni fa. Tuttavia, se il presidente Casini decidesse di riaprirlo, pare evidente e urgente la necessità di ascoltare la Sottosegretaria Boschi. Se il presidente valuterà l'opzione, noi formalizzeremo subito la richiesta di audire Boschi". Lo dichiara il deputato Davide Zoggia (Mdp-LeU), membro della commissione parlamentare d'inchiesta sulle banche.

19:46Mafia:sciolto comune Lamezia, ‘illecita acquisizione voti’

(ANSA) - CATANZARO, 15 DIC - "Fonti tecniche di prova hanno attestato come la campagna elettorale per il rinnovo degli organi elettivi sia stata caratterizzata da un'illecita acquisizione dei voti che ha riguardato, direttamente o indirettamente, esponenti della maggioranza e della minoranza consiliare". E' uno dei passaggi della relazione al Presidente della Repubblica fatta dal ministro dell'Interno Marco Minniti che ha portato allo scioglimento del Consiglio comunale di Lamezia Terme, terza città calabrese con i suoi 70 mila abitanti, decretato il 22 novembre scorso. Minniti afferma che la relazione del Prefetto alla luce dell'accesso antimafia effettua un "raffronto tra le risultanze dell'accesso attuale e quelle che diedero luogo agli scioglimenti nel 1991 e nel 2002 rinvenendo, in assoluta continuità, la persistenza delle medesime dinamiche collusive e dell'operatività degli stessi personaggi di spicco delle organizzazioni criminali dominanti". L'accesso era stato disposto dal Prefetto di Catanzaro nel giugno 2017.

19:41Milan: Uefa respinge Voluntary Agreement

(ANSA) - MILANO, 15 DIC - La Uefa ha respinto la richiesta di Voluntary Agreement del Milan. Lo annuncia la stessa Uefa con un comunicato pubblicato sul proprio sito. ''Il consiglio - si legge - ha deciso di non approvare la richiesta del club perché ci sono ancora delle incertezze in relazione al rifinanziamento del debito in scadenza nell'ottobre del 2018 e alle garanzie finanziarie del principale azionista''.

19:39Nuoto: 200 farfalla donne, argento a Ilaria Bianchi

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Ilaria Bianchi ha vinto l'argento nella finale dei 200 metri farfalla agli Europei di nuoto in vasca corta di Copenhagen, con il tempo di 2'04"22, record italiano. L'oro è andato alla tedesca Franziska Hentke (2'03"92), il bronzo alla francese Lara Grangeon (2'04"31).

19:35Nuoto: Europei, bronzo Panziera nei 200 dorso donne

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Margherita Panziera ha vinto il bronzo nella finale dei 200 metri dorso, agli Europei di nuoto in vasca corta di Copenhagen. La 22enne di Montebelluna - allenata a Roma da Gianluca Belfiore - con il tempo di 2'02"43 è stata preceduta dal'ungherese Katinka Hosszu (2'01"59) e dall'ucraina Daryna Zevina (2'02"27). Panziera ha migliorato il primato italiano che lei stessa aveva stabilito a Riccione due settimane fa in 2'03"15.

19:33Corea Nord: Guterres offre buoni uffici soluzione pacifica

(ANSA) - NEW YORK, 15 DIC - Il Segretario Generale dell'Onu Antonio Guterres ha offerto i suoi "buoni uffici" per evitare che l'"allarmante" programma nucleare della Corea del Nord finisca accidentalmente per provocare un conflitto dalle conseguenze devastanti. Parlando in Consiglio di Sicurezza, Guterres ha detto che l'Onu mette a disposizione i suoi assett strategici in tre aree chiave: imparzialità, valori e principi per soluzioni diplomatiche pacifiche e canali di comunicazione con tutte le parti: "Le Nazioni Unite sono un luogo dove tutte le sei parti sono rappresentate e possono interagire per ridurre le differenze e promuovere misure di costruzione di fiducia reciproca".

Archivio Ultima ora