Italicum: Cuperlo, non voto fiducia è segnale necessario

(ANSA) – ROMA, 29 APR – “Non è una giornata semplice né serena. Amareggia e addolora non votare la fiducia perché mi sento parte di una comunità ma è un segnale legittimo e necessario per uno strappo incomprensibile”. Così Gianni Cuperlo parlando con i giornalisti alla Camera.

Condividi: