Renzi, dicono che siamo prepotenti, facciamo nostro dovere

(ANSA) – ROMA, 29 APR -“Sulla legge elettorale sono giorni di polemica e discussione. Rispetto le posizioni di tutti e di ciascuno. Fa male sentirsi dire che siamo arroganti e prepotenti: stiamo solo facendo il nostro dovere. Siamo qui per cambiare l’Italia. Non possiamo fermarci alla prima difficoltà”.Così Matteo Renzi nell’e-news.

Condividi: