Vedova Cc e madre omicida ora amiche

(ANSA) – FIRENZE, 29 APR – La vicenda dell’aggressione e della morte dell’appuntato Santarelli, per il quale la Cassazione ha confermatola condanna a 20 anni per Matteo Gorelli, ha avuto anche un seguito singolare: la vedova del militare morto dopo un anno di coma, Claudia Francardi, e la mamma del giovane condannato per per omicidio, Irene Sisi, sono diventate amiche e tempo fa hanno fondato insieme un’associazione, “AmiCainoAbele”, che ha tra i suoi obiettivi spiegare l’importanza del perdono.

Condividi: