Gb:lettera inedita su Napoleone all’Elba,’è belva in gabbia’

(ANSA) – LONDRA, 30 APR – ”E’ una belva in gabbia”. Così appariva Napoleone Bonaparte all’inglese William Crackanthorpe, cugino del poeta William Wordsworth, che arrivato all’Elba da turista nel 1814 chiese e ottenne di conoscere il grande condottiero costretto all’esilio sull’isola sotto la sorveglianza dei britannici dopo la sconfitta in battaglia. E’ quanto emerge da una lettera che per la prima volta va in mostra alla biblioteca dell’Università di Cambridge, per i 200 anni della battaglia di Waterloo.

Condividi: