Cina: 3 persone uccise alla frontiera con le Corea del Nord

(ANSA) – PECHINO, 30 APR – Tre contadini cinesi sono stati uccisi in circostanze sospette nei pressi di Helong, sulla frontiere con la Corea del Nord nel nordest della Cina. In un comunicato, il governo della città afferma che le vittime sono due uomini di 67 e 55 anni e la figlia di uno di loro, una donna di 26 anni. Il triplice omicidio è avvenuto nella località di Longcheng, non lontano dal luogo nel quale almeno sette persone sono state uccise l’anno scorso in incursioni delle guardie di frontiera nordcoreane.

Condividi: