La solidarietà per i venezuelani parte da Pescara

programa-humanitario-para-venezuela

PESCARA – Una nobile iniziativa. La comunità latinoamericana residente a Pescara non ha trovato modo migliore di esprimere la propria solidarietà al Venezuela se non donando medicine. È una cordata alla quale subito ha aderito un nutrito numero di latinoamericani e di figli d’italiani nati in Venezuela.

La difficoltà di reperire farmaci in Venezuela è ormai cosa risaputa. Per questo, attraverso il “Programa de Ayuda Humanitaria para Venezuela” e la “Fundación La Pastillita” i venezuelani residenti in Italia, ma anche tantissimi connazionali che dopo una vita di lavoro spesa in Venezuela hanno poi fatto rientro in Patria, sono riusciti a raccogliere un gran numero di farmaci che sicuramente contribuiranno a migliorare la qualità di vita di tantissimi venezuelani e italo-venezuelani.

Per tutti quelli che vogliono collaborare, possono contattare la responsabile area di Pescara, Flavia di Pasquale attraverso i numeri: +39-333-197-2471 e Harry Sanchez, responsabile area Pratola Peligna: +39-327-319-3746. Si può anche scrivere alla mail: lavocedelvenezuela@gmail.com ed il profilo Facebook: Associazione Latinoameriana e Aiuto umanitario per il Venezuela, quest’ ultimo negli Stati Uniti.

Condividi: