Sisma Nepal: rimpatrio superstiti, partiti altri 23 italiani

(ANSA) – KATHMANDU, 1 MAG – Un altro gruppo di 23 turisti italiani, rimasti bloccati in Nepal dopo il sisma di sabato, sono partiti nella nottata con l’aereo militare C130 che ha portato a Kathmandu il team di soccorso e gli aiuti umanitari inviati da Roma. Oltre a loro sono stati imbarcati anche 9 cittadini di altri Paesi europei. Nel frattempo diversi superstiti italiani sono riusciti a raggiungere la capitale nepalese da Lukla, nella regione dell’Everest e da altre località della valle di Kathmandu.

Condividi: