Afghanistan: omicidio Farkhunda, via a processo a Kabul

(ANSA) – KABUL, 2 MAG – E’ cominciato a Kabul ed è stato rinviato a domani il processo contro 49 imputati – fra cui 19 agenti di polizia – dell’omicidio di Farkhunda, una giovane donna afghana falsamente accusata di avere bruciato una copia del Corano. La donna fu attaccata da una folla inferocita, bastonata a morte e poi finita da un’auto che le passò più volte sul corpo, dopo che alcuni sconosciuti l’avevano accusata di blasfemia per aver dato alle fiamme un libro sacro all’Islam. Il suo cadavere fu bruciato.

Condividi: