Raid coalizione su nord Siria uccidono 50 civili

(ANSA) – BEIRUT, 2 MAG – E’ di almeno 50 civili uccisi, tra cui una dozzina di minori, il bilancio – non verificabile in maniera indipendente – di bombardamenti aerei compiuti nelle ultime 24 ore dalla Coalizione anti-Isis, guidata dagli Usa, a Birmahle, nel nord della Siria, in un’area vicino a Kobane-Ayn Arab, zona a ridosso della frontiera turca e a maggioranza curda. Lo riferisce l’Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus).

Condividi: