Calcio: Reja, alla Lazio sono tutti miei “figliocci”…

(ANSA) – ROMA, 2 MAG – “Conosco bene il valore di Candreva e soci, sono tutti figliocci miei. Non puoi concedergli spazi, perché ti puniscono: non bisognerà mai perdere la concentrazione”. A Bergamo arriva la “sua” Lazio, ma Edy Reja pensa alla salvezza dell’Atalanta. “La Lazio sta facendo una stagione eccezionale – ribadisce il tecnico – Per fermarla serviranno le giuste contromisure: per questo potrei optare per il 4-3-3. Dobbiamo allungare la striscia di prestazioni positive per uscire definitivamente dai guai”.

Condividi: