Renzi, possono mandarci a casa ma non fermarci

(ANSA) – VENEZIA, 3 MAG – “Noi a Roma continueremo nel bene e nel male. Possono mandarci a casa ma non possono fermarci”. Lo ha detto il premier Matteo Renzi, parlando del governo nel corso del suo intervento a Mestre ad un incontro elettorale. “Il futuro – ha proseguito Renzi – può essere meglio del passato. E lo si può dire anche a Venezia. Non è arroganza” ha concluso il premier.

Condividi: