Regionali:La Destra, spettro 7 a 0 per sinistra, grazie a Fi

(ANSA) – ROMA, 3 MAG – “Dopo il Quirinale, la legge elettorale e la fine del Patto del Nazareno, l’implosione di Fi era inevitabile e, con la scadenza del termine per presentare le liste per le Regionali, è naufragato il tentativo di offrire un’alternativa credibile al renzismo”. Lo afferma Roberto Buonasorte, responsabile organizzativo nazionale de La Destra denunciando “il caos liste e alleanze” che “dimostra il disinteresse di Berlusconi per la politica” che porta con se “lo spettro del 7 a 0 per la sinistra”.

Condividi: