Prostituzione: Salvini, nuova raccolta firme contro Merlin

(ANSA) – MILANO, 5 MAG – Nuova iniziativa della Lega Nord per tentare di abrogare la legge Merlin sulla prostituzione per riaprire le case chiuse e tassarne l’attività. Matteo Salvini ha dato il via a Milano a una seconda raccolta di firme per arrivare a quota 500.000 e ottenere la convocazione di un referendum; la precedente si era fermata a 470.000. “Togliamo finalmente la prostituzione dalle strade, senza ipocrisia – ha detto Salvini – Tassando la prostituzione potremmo raccogliere almeno 2 miliardi di euro”.

Condividi: