Aggressioni con acido, Boettcher chiede la scarcerazione

(ANSA) – MILANO, 6 MAG – La difesa di Alexander Boettcher, accusato assieme alla sua amante Martina Levato di una serie di aggressioni con l’acido, ha depositato un’istanza al Tribunale del Riesame di Milano per chiedere la revoca dell’ordinanza di custodia cautelare con al centro l’accusa di associazione per delinquere, notificata al broker lo scorso 18 aprile. Boettcher contesta le dichiarazioni del presunto complice Andrea Magnani che lo ha tirato in ballo in relazione alle aggressioni di altre due persone.

Condividi: