Francia: intercettazioni in caso Sarkozy

(ANSA) – PARIGI, 6 MAG – I giudici che indagano sul tentativo di corruzione di un giudice da parte dell’ex presidente francese Nicolas Sarkozy potranno utilizzare le intercettazioni di telefonate fra lo stesso Sarkozy (che si faceva chiamare con il falso nome di Paul Bismuth) e il suo avvocato. La decisione sblocca il processo congelato dall’autunno scorso, dopo le accuse di Sarkozy di comportamento politicamente fazioso da parte della magistratura nei suoi confronti.

Condividi: