Rapina da ‘Arancia meccanica’ a Palermo, due arresti

(ANSA) – PALERMO, 8 MAG – Entrarono in casa di una donna che viveva da sola e con un accanimento brutale l’aggredirono per rapinarla. Nella fuga distrussero poi la telecamera che aveva registrato la scena da ‘Arancia meccanica’. Dopo un mese e mezzo gli agenti della Polizia di Stato hanno identificato e arrestato i due presunti rapinatori. I due giovani sono accusati di avere, il 27 marzo scorso, preso di mira un appartamento al primo piano di una palazzina del quartiere Zisa.

Condividi: