Studente ucciso: difese ragazza da bulli

(ANSA) – NUORO, 8 MAG – “L’unica cosa forte che poteva essere capitata e di cui eravamo a conoscenza, è stato un litigio scoppiato con dei ragazzi poco tempo fa, in cui Gianluca ha difeso la sua ragazza”. Lo raccontano i compagni di scuola dello studente ucciso a Orune Gianluca Monni. La fidanzata è una studentessa del tecnico Agrario Bernardo Brau. Stamani era anche lei in attesa di prendere il bus, ma alla fermata successiva a quella dove è stato ucciso il suo ragazzo, che, dopo l’agguato, ha cercato di soccorrere.

Condividi: