Tenta di uccidere fratello con forcone

(ANSA) – CAGLIARI, 9 MAG – Ha aggredito il fratello con un forcone dopo una lite per alcuni capi di bestiame. Per questo è stato arrestato Maurizio Muscas, servo pastore di Villamar, di 42 anni, per tentato omicidio. Tra i due fratelli, entrambi pregiudicati, la lite è iniziata al telefono. Poi Maurizio Muscas ha subito raggiunto l’ovile del fratello in località Bia Las Plassas a Pauli Arbarei, nel Medio Campidano. Quando i carabinieri sono arrivati sul posto l’aggressore aveva ancora il forcone in mano.

Condividi: