Violenza sessuale: arrestato vicino, famiglia non ci crede

(ANSA) – MILANO, 9 MAG – L’orco era il vicino e quando la polizia è venuta ad arrestarlo mamma e papà della vittima, una dodicenne, non ci volevano credere. E’ accaduto in una cittadina della provincia di Milano. L’uomo, un pensionato di 63 anni, incensurato, viveva da solo e anche per questo motivo era disponibile a tenere la piccola. Ma le sue attenzioni sempre più spinte hanno convinto la ragazzina a confidarsi, a scuola, e le insegnanti hanno poi avvisato gli assistenti sociali e questi la Procura.

Condividi: