Birmania:500 migranti musulmani salvati in mare in Indonesia

(ANSA) – JAKARTA, 10 MAG – Circa cinquecento migranti musulmani provenienti dalla Birmania su due barconi sono stati tratti in salvo nel nord dell’Indonesia. Nei barconi c’erano anche donne e bambini, indeboliti per mancanza di acqua e cibo. La comunità dei Rohingya, la minoranza musulmana birmana, negli ultimi anni è stata vittima della violenza settaria dei buddhisti, che ha provocato uno dei più grandi esodi dalla guerra in Vietnam. Si stima che almeno centomila persone siano fuggite dalla Birmania.

Condividi: