Calcio: scommesse, Ilievski chiede la libertà

(ANSA) – ROMA, 11 MAG – Si deciderà tra due giorni la sorte di Hristyian Ilievski, il macedone sentito nuovamente oggi nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Cremona sul calcioscommesse: se la sua collaborazione sia sufficiente, lo deciderà infatti il gip Guido Salvini, che mercoledì lo interrogherà per valutare la sua istanza di scarcerazione. Ilievski, comparso oggi davanti al procuratore Roberto Di Martino, è tornato a parlare del genoano Giuseppe Sculli, che fu chiamato in causa per errore da qualche giornale.

Condividi: