Il Tribunale di Caracas rinvia l’udienza preliminare contro Ledezma

el-alcalde-de-caracas-antonio-ledezma-fue-detenido-por-el-servicio-bolivariano-de-inteligencia

CARACAS – Lo ha deciso il “Tribunal 6 de Control” di Caracas. L’udienza preliminare, quella in cui si sarebbe deciso se le accuse mosse contro il Sindaco di Caracas, il connazionale Antonio Ledezma, sono perseguibili penalmente, è stata rinviata. Il sindaco italo-venezuelano è accusato, assieme ad alcuni giovani, di cospirare contro il governo del presidente Maduro.

Il magistrato incaricato, Miguel Graterol, ha spiegato che l’udienza è stata rimandata al 9 giugno a causa delle precarie condizioni di salute dell’ex sindaco.

Intanto è stato reso noto che lunedì prossimo, al mattino, sono attesi a Caracas l’ex premier spagnolo, Felipe González e gli ex presidenti Enrique Cardozo (Brasile), Ricardo Lagos (Cile) e Andrés Pastrana (Colombia).

Felipe González potrebbe far parte, se gli sarà permesso, del “team” di avvocati che difenderanno i politici in prigione: Leopoldo López e il connazionale Antonio Ledezma. L;ex leader socialista ha comunque già affermato che, qualora gli sia negato il permesso di difendere López e Ledezma nei tribunali venezuelani, comunque lo farà presso le assisi internazionali.

 

Condividi: