Usura: confisca beni a ex operaio, anche 9 appartamenti

(ANSA)-LECCE,13 MAG -La Dia di Lecce ha eseguito una confisca di beni per circa 7mln di euro ad un presunto usuraio tarantino, Cosimo Damiano Surgo,di 51 enne di Lizzano, ex operaio dell’arsenale militare di Taranto,imputato per usura aggravata. I beni confiscati sono 9 appartamenti,2 ville, 2 locali commerciali,7 autoveicoli e terreni per complessivi 17 ettari. Il provvedimento é stato emesso dalla corte d’Appello di Lecce-sezione distaccata di Taranto, a conferma del sequestro emesso dal tribunale di Taranto nel 2009.

Condividi: