Tavecchio, ‘lesbiche? Se frase vera inaccettabile’

(ANSA) – ROMA, 15 MAG – ”Se Belloli avesse detto quelle parole, sarebbe un fatto grave. Quella e’ una frase odiosa e inaccettabile”. E’ questo il pensiero del numero 1 della Federcalcio, Carlo Tavecchio, sulla nuova polemica che scuote il palazzo del pallone dopo che in un verbale di una riunione del dipartimento calcio femminilie, al presidente della Lega Dilettanti Belloli viene attribuita la frase: “Basta, non si può sempre parlare di dare soldi a queste quattro lesbiche…”.

Condividi: