Scuola: Cei, non serve muro contro muro

(ANSA) – ROMA, 15 MAG – C’è “un tentativo di confronto” sulla riforma della scuola, “spero che non ci sia il muro contro muro”. Lo ha detto il segretario generale Cei, mons. Nunzio Galantino, sottolineando che “il problema è che si sta guardando alla scuola da tante prospettive ma poco da quella degli unici protagonisti, i ragazzi”. Poi ha aggiunto: “Non si può sacrificare tutto al moloch del Pil, ci sono delle priorità e la formazione è tra esse”. Infine: evitare sempre “colpi di scena o colpi di maglio”.

Condividi: