Calcio: Garcia, il ritiro punitivo non serve

(ANSA) – ROMA, 16 MAG – “Sono francese e non è nella mia cultura il ritiro, ma non ho mai detto che non serve”. Così il tecnico della Roma Rudi Garcia, alla vigilia dell’impegno con l’Udinese. “È il ritiro punitivo che non serve a niente – precisa – mentre uno intelligente sì, perché serve a far vivere insieme la squadra e soprattutto a preparare bene la gara. Io ho a che fare con dei professionisti, non con le giovanili: penso quindi di non doverli trattare come bambini, anche se a volte devo fare il papà cattivo…”.

Condividi: