Egitto: Usa preoccupati per condanna a morte Morsi

(ANSA) – IL CAIRO, 17 MAG – “Il ministero degli Esteri egiziano ha espresso risentimento”, per “le reazioni di alcuni Paesi e organizzazioni internazionali” alle sentenze di condanna a morte preliminare del deposto presidente egiziano Mohamed Morsi e di oltre 120 altri Fratelli musulmani. Lo riferisce l’agenzia Mena. Gli Usa si sono detti “profondamente preoccupati”. Anche la Farnesina ha espresso “seria preoccupazione”. L’Italia “ripudia la pena di morte ed opera per una moratoria universale”, ricorda la Farnesina.

Condividi: