Allevatore ucciso in Calabria, raggiunto da colpi di fucile

(ANSA) – BIVONGI (REGGIO CALABRIA), 18 MAG – Un allevatore, Daniele Campanella, di 33 anni, è stato ucciso con alcuni colpi di fucile nelle campagne di Bivongi, un centro della Locride. Il cadavere di Campanella è stato trovato in un terreno di proprietà della vittima dove secondo quanto viene ipotizzato, nel momento in cui è stato ucciso, l’allevatore stava facendo lavori agricoli. Indagano i carabinieri del Gruppo di Locri.Sul movente dell’omicidio, al momento, non viene esclusa alcuna ipotesi.(ANSA).

Condividi: