Salvini, chi mi ha sputato è un “figlio di papà”

(ANSA) – MILANO, 18 MAG – Ci sarebbero “anche figli di avvocati e magistrati” fra i contestatori di Matteo Salvini identificati dalla Polizia. E sarebbe uno di questi che l’ha raggiunto con uno sputo in Umbria. Lo ha sostenuto lo stesso Salvini in una conferenza stampa in via Bellerio. Gli “identificati e denunciati” nelle varie contestazioni, ha aggiunto, sono “una decina”. In Umbria in particolare il leader della Lega era stato contestato a Marsciano e nel corso di un comizio a Perugia.

Condividi: